“Il governo, prendendo esempio dai peggiori dittatori sudamericani degli anni sessanta, sta infiltrando il movimento, al solo scopo di provocare disordine”. Riccardo Messina, coordinatore nazionale della Fgci, la federazione giovanile del Pdci, informa che “a breve, sul fgci.it  pubblicheremo un video in cui si dimostra che dalle 11 del mattino i fascisti di Blocco studentesco, armati di spanghe, attaccavano studenti inermi lì solo per manifestare pacificamente. Si vada a leggere su questo la testimonianza del noto comunista Curzio Maltese”. In qualsiasi caso, prosegue, l’esponente comunista, “non ci fermerà nessuno e sul sito http://www.taglialagelmini.it è sempre attivo lo sportello di consulenza legale gratuita on line. Alle provocazioni del governo e dei fascisti reagiremo rilanciando la lotta e la mobilitazione”.

Roma, 31 ottobre 2008